Andrea Amici

musicamultimedia.net

Categoria: In primo piano Page 1 of 5

Incipit Vita Nova

Disponibile su tutte le piattaforme musicali il primo singolo di Andrea Amici, “Incipit Vita Nova“, un brano per pianoforte “espanso” ispirato al capitolo introduttivo della Vita Nuova di Dante Alighieri.

Nella versione per tenore e pianoforte Incipit Vita Nova era stato eseguito in prima assoluta all’interno di Amor che ne la mente mi ragiona, il florilegio musicale su testi di Dante presentato all’interno del concerto L’amoroso canto, a Caltagirone nel mese di settembre 2021.

Nella nuova veste il compositore esplora le possibilità di “espandere” il suono del pianoforte attraverso l’uso di strumenti sintetici e virtuali che in vario modo integrano, approfondiscono e riflettono il suono dello strumento acustico.

Andrea Amici su Spotify

Online da oggi la pagina “ufficiale” di Andrea Amici su Spotify, con tutte le release attualmente disponibili.

Andrea Amici su Spotify

In un’unica playlist tutte le musiche composte e/o eseguite da Andrea Amici.

“L’hai tu sognato” – prima esecuzione assoluta

Il soprano Gonca Dogan e il chitarrista Davide Sciacca hanno presentato in prima assoluta “L’hai tu sognato“, di Andrea Amici, brano a loro dedicato, a Catania, nella chiesa di S. Biagio – S. Agata alla Fornace, il 20 settembre 2021.

Composto su versi di Lina Sanfilippo Castorina tratti da un volume commemorativo del primo centenario della nascita di Vincenzo Bellini del 1901, “L’hai tu sognato” è caratterizzato da un’atmosfera onirica e sospesa, con un linguaggio musicale che procede per frammenti episodici, quasi immagini indefinite, accostate per analogie segrete.

Il programma del concerto, organizzato dalla SCAM – Società Catanese Amici della Musica, si è mosso all’interno di un interessante accostamento tra i nomi di Schubert e Bellini, proponendo del primo il repertorio liederistico e del secondo quello delle arie da camera e operistiche, alla ricerca di denominatori comuni pur nella varietà stilistica e di linguaggio.

Alle fantasie operistiche su temi di Bellini sono stati dedicati gli interventi solistici di Davide Sciacca, repertorio sul quale il chitarrista conduce in questi anni una appassionata attività di ricerca e rivalutazione di pagine per lo più sconosciute al pubblico delle sole da concerto.

Sulla medesima lunghezza d’onda si è collocata anche l’esecuzione di “Bellini in the USA” di Andrea Amici, con il fantasioso accostamento tra la belliniana “Casta Diva” e la musica popolare statunitense di ascendenze italiane.

L’amoroso canto

Nell’ambito delle manifestazioni promosse dall’amministrazione comunale per il settecentesimo anniversario della morte di Dante Alighieri, il 5 settembre 2021 alla Villa Patti di Caltagirone (CT) si è tenuto il concerto tematico “L’amoroso canto – Parole e musica nell’universo di Dante”, un progetto di Concetta Pepe e Nicolò Maccavino, con musiche originali di Andrea Amici e Sergio Tornatore.

In prima assoluta sono stati presentati alcuni nuovi lavori di Andrea Amici, scritti per l’occasione: “Amor che ne la mente mi ragiona”, florilegio dantesco per voce recitante, tenore, flauto, chitarra e pianoforte, la trascrizione per tre voci e chitarra del madrigale di Pietro Vinci “Quivi sospir con piant’et alti guai” e “Quivi sospir”, brano originale, liberamente ispirato al precedente, per tre voci, chitarra, flauto e pianoforte.

I brani, eseguiti da Stefano Cappello (flauto), Davide Sciacca (chitarra), Sergio Tornatore (pianoforte), Francesca Cosentino (soprano), Nadia Cristina (contralto), Riccardo Palazzo (tenore) e Sonny Rizzo (voce recitante), sono stati diretti dall’autore.

Amor che ne la mente mi ragiona - L’amoroso canto, Caltagirone
Omaggio a Bellini

Omaggio a Bellini in prima assoluta alla settima rassegna di poesia e musica siciliana

Sabato 31 luglio 2021 al Palmento Arena di Ragalna (CT), nell’ambito della Settima Rassegna di poesia e musica siciliana dedicata a Nino Martoglio nel 100º anniversario della sua scomparsa, viene eseguito in prima assoluta “Omaggio a Bellini” per voce recitante e chitarra, musica di Andrea Amici su testo di Nino Martoglio, un altro tassello della collaborazione con il chitarrista Davide Sciacca, che presenterà il brano assieme a Loredana Marino.

Settima Rassegna di poesia e musica siciliana

Tutte le info sul brano alla pagina Omaggio a Bellini nel centenario di Nino Martoglio

Terra e Mare

Terra e Mare per trio

Il medley di Andrea Amici Terra e Mare, sulle musiche di Ennio Morricone ispirate alla Sicilia, viene eseguito in prima assoluta nella nuova versione per flauto, clarinetto e pianoforte dal DAStrio (Domenico Testaì, Salvatore Sapienza e Angelo Valenti), il 2 luglio 2021 nel corso di uno dei concerti dell’Associazione Amici della Musica “G. Navarra” di Gela (CL).

Il DAStrio

Tutte le info sul medley alla pagina: Terra e Mare – Omaggio a Ennio Morricone

Bellini in the U.S.A. – Prima esecuzione assoluta

Prima assoluta alla Chiesa Badia di Sant’Agata di Catania, il 22 ottobre 2020, di Bellini in the U.S.A.; il chitarrista Davide Sciacca, dedicatario del brano, ha eseguito il fantasioso collage per chitarra sola immaginato da Andrea Amici come un viaggio postumo di Vincenzo Bellini oltreoceano, con una trascrizione di Casta Diva affiancata a The moon in beaming, di B.S. Barclay, canzone americana del decennio successivo alla scomparsa del grande compositore catanese, basata su un tema popolare italiano “importato” negli States.

il soprano Gonca Dogan e il chitarrista Davide Sciacca
il soprano Gonca Dogan e il chitarrista Davide Sciacca

Il concerto, intitolato Il fervido desiderio, programmato nell’ambito della dodicesima edizione del Bellini Festival, con la direzione artistica di Enrico Castiglione, ha avuto come protagonisti il soprano Gonca Dogan e – appunto – il chitarrista Davide Sciacca.

locandina

Maggiori informazioni sul brano e ascolto alla pagina dedicata.

Qualcosa oltre

Il 7 agosto 2020 è andato in scena al Castello Ursino di Catania “Storia di una capinera”, uno spettacolo ideato e interpretato dall’attrice Ornella Giusto, basato sulle letture di stralci dell’omonimo romanzo di Giovanni Verga.

Storia di una capinera
La locandina dello spettacolo

L’attrice si è avvalsa della presenza sul palco della ballerina Olga Stornello e del chitarrista Davide Sciacca che ha interpretato anche in prima esecuzione assoluta Qualcosa oltre, brano per chitarra solista scritto da Andrea Amici espressamente per questo spettacolo.

Un momento dello spettacolo
(Foto Gattopino Ph)

Il pezzo è ispirato alla lettura dell’introduzione del romanzo verghiano, all’immagine della capinera chiusa in gabbia, morta perché “soffriva qualche cosa oltre la fame e la sete”.

Qualcosa oltre

La Seconda Preghiera per organo alla Methuen Memorial Music Hall

L’8 luglio 2020 Leonardo Ciampa ha brillantemente eseguito la Preghiera per organo n. 2 “Sub tuum praesidium confugimus” in un concerto tematico dedicato alla musica per organo italiana alla Methuen Memorial Music Hall, nello stato del Massachusetts (USA).

Andrea Amici: Preghiera per organo n.2 - Leonardo Ciampa - Methuen Memorial Music Hall - Fai clic per aprire il video.
Clic sull’immagine o sul link per ascoltare il brano (link esterno su YouTube)

L’interpretazione di Leonardo Ciampa della mia “Preghiera n.2 – Sub tuum praesidium confugimus” (scritta per lui nel 2008) offerta in questo concerto è di assoluta perfezione e da considerarsi “di riferimento”. Leonardo è riuscito ad andare al cuore della spiritualità del mio brano, esprimendo, grazie anche allo splendore timbrico di questo strumento, ogni più piccola sfumatura, tra suono e silenzio. Grazie per questa incomparabile emozione e grazie allo staff della Methuen Memorial Music Hall per l’ottima ripresa audio e video.

Andrea Amici

And hearing the new, modern works by Amici, di Tullio, Yon, and Ciampa offers even more unexpected delights—it’s heartening to know that composers are still writing solid music for the organ, clearly a heritage that dates back centuries, as shown in this recital.

Max Derrickson (Arts Editor)

TIMP 2019

Nell’ambito dell’edizione 2019 del TIMP (Technology in Musical Performance Symposium), una manifestazione del Royal Birmigham Conservatoire, il 3 dicembre 2019 Davide Sciacca ha eseguito “l’immagine più debole di un suono” di Andrea Amici, all’interno della sua conferenza intitolata “Contemporary Recital – Sicilian Landscape“.

“…l’immagine più debole di un suono…” è un brano per chitarra ed elettronica, ispirato alla poetica di Salvatore Quasimodo; maggiori informazioni alla pagina dedicata.

Page 1 of 5

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén

Navigando fra le pagine di questo sito, ne accetti l'utilizzo dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" autorizzi il loro utilizzo. Consulta la pagina Informativa sui cookie per maggiori informazioni.

Chiudi