La Fleur nuptiale è un breve pezzo per pianoforte, una meditazione musicale sulla bellezza unica e irripetibile del momento del matrimonio, dedicato ai carissimi amici americani Leonardo Ciampa e Jeanette McGlamery, conosciuti in Austria in occasione della prima esecuzione delle Preghiere per organo, commissionate dal M° Leonardo Ciampa.

Linizio del brano

L’inizio del brano

Echi della musica del passato si fondono nella sintesi di un linguaggio che attraversa il tempo musicale, sospendendo le atmosfere in una perenne attesa, fino a raggiungere un punto finale culminante con la citazione del brano nuziale per eccellenza, il coro nuziale del Lohengrin di Wagner, vista come in uno specchio d’acqua.

La citazione wagneriana alla fine del brano

La citazione wagneriana alla fine del brano

Acquista la partitura

Acquista la partitura

La scrittura pianistica tende a dilatare le idee melodiche su tutta l’ampiezza della tastiera, recuperando anche stilemi tipici del pianismo romantico, con un susseguirsi di episodi, fra loro collegati da alcune idee motiviche fondamentali, accomunati da un’idea fondamentale e dai procedimenti armonici tipici della scrittura dell’autore, fondati su una forma di diatonismo libero che alterna, senza estreme complicazioni cromatiche simultanee, strutture accordali costruite di volta in volta su intervalli caratteristici.