Pagine musicali

La produzione musicale di Andrea Amici spazia dalla musica vocale per coro o per solisti con accompagnamento a quella sinfonico corale e per orchestra, dai brani per organo alla musica da camera e per pianoforte.

Nella sua musica si fondono varie esperienze culturali, spesso anche extramusicali, soprattutto influenze letterarie, religiose e storiche che divengono la base per percorsi musicali sempre più imprevedibili nei quali confluiscono inconsapevolmente tutte le esperienze, la psicologia, le tecniche e la cultura, ogni aspetto insomma dell’essere umano e della sua ricchezza interiore, il tutto in una sintesi che trova la sua ragion d’essere nel mistero.

Gran parte della sua produzione musicale è costituita in ultima analisi da una sorta di meditazione, espressa in musica spesso attraverso allegorie, su pensieri e tematiche che si inabissano nella profondità della religiosità cristiana o nella compenetrazione puramente umanistica del pensiero filosofico e letterario del passato.

Acquista le partiture di Andrea Amici
Vetrina su Lulu.com
Andrea Amici, che si dedica anche alla composizione per altri strumenti e per formazioni strumentali, dimostra in questa sua creazione di saperla lunga in fatto di composizione organistica e ci dimostra come, senza stupire con "effetti speciali", si possano dire davvero cose nuove in materia di musica organistica, con buona pace di coloro, tra cui talvolta ci si mette anche chi scrive, che sovente si lamentano per lo scarso "spessore" dei nuovi compositori di musica per organo.Federico Borsari, La Pagina dell'Organo
Sfogliando le pagine di internet sono stata piacevolmente sorpresa dalla sua bella e profonda recensione sul mio libro con il Maestro Morricone. La ringrazio molto e mi complimento per la sensibilitàDonatella CaramiaDocente di Neurologia e Psicologia della Musica, Università di Roma Tor Vergata
You write in a style I wish I could improvise in! Your harmonic language, while unique, is very evocative and impressionistic. The phrases always seemed logical building to a certain point. Also, the change of colors was extremely effective. You should find a way to promote them because I think a lot of organists would like them.Jon GillockCconcert organist, specialized in French Spiritual Repertoire especially including the works of Olivier Messiaen,
I listened to your setting of Psalm 116, and it was very beautiful. A very beautiful piece, fine vocal writing, nice use of harmony and counterpoint, with a sensitive piano accompaniment. You are a musical and sophisticated composer. I will listen to more.Richard GraysonProfessor of Music, Emeritus, Occidental College Los Angeles, CA – Music Faculty, Crossroads School Santa Monica, CA – and New Roads School Santa Monica, CA
un pezzo di grande complessità vocale, che ha come testo il Salmo 28, dove si respira un’atmosfera molto suggestivaMarco Del VaglioCritico musicale, criticaclassica.wordpress.com

Lascia una risposta