Nell’ambito delle manifestazioni promosse dall’amministrazione comunale per il settecentesimo anniversario della morte di Dante Alighieri, il 5 settembre 2021 alla Villa Patti di Caltagirone (CT) si è tenuto il concerto tematico “L’amoroso canto – Parole e musica nell’universo di Dante”, un progetto di Concetta Pepe e Nicolò Maccavino, con musiche originali di Andrea Amici e Sergio Tornatore.

In prima assoluta sono stati presentati alcuni nuovi lavori di Andrea Amici, scritti per l’occasione: “Amor che ne la mente mi ragiona”, florilegio dantesco per voce recitante, tenore, flauto, chitarra e pianoforte, la trascrizione per tre voci e chitarra del madrigale di Pietro Vinci “Quivi sospir con piant’et alti guai” e “Quivi sospir”, brano originale, liberamente ispirato al precedente, per tre voci, chitarra, flauto e pianoforte.

I brani, eseguiti da Stefano Cappello (flauto), Davide Sciacca (chitarra), Sergio Tornatore (pianoforte), Francesca Cosentino (soprano), Nadia Cristina (contralto), Riccardo Palazzo (tenore) e Sonny Rizzo (voce recitante), sono stati diretti dall’autore.

Amor che ne la mente mi ragiona - L’amoroso canto, Caltagirone