A. Amici: Regina Coeli

In occasione delle festività pasquali il Consortium Internationale Compositorum pubblica una nuova edizione della mia Regina Coeli per soprano, coro e organo. Si tratta della prima versione del brano, scritto nel 1997 ed eseguito a Messina con il coro dell’associazione musicale Corale delle Vittorie sotto la mia direzione, nel corso di un ciclo di concerti per la Pasqua di quell’anno.

Rispetto alla versione per due cori e orchestra, questa naturalmente è caratterizzata da un maggiore intimismo e in particolare mostra in maniera molto evidente i legami con il post-minimalismo da un lato e con una certa apparente semplicità nel periodare musicale che al tempo avevo analizzato nella musica di Ravel.

Ma al di là delle influenze che, per quanto mi riguarda, sono elementi da notare a posteriori e molto raramente presupposti compositivi, il brano rappresenta musicalmente un’idea di una “lode circolare” intorno alla figura della Vergine Maria incoronata Regina del Cielo, ciò che molto spesso plasticamente si vede espresso nelle volte delle chiese barocche o settecentesche, in cui l’incoronazione della Madonna è al centro di un coro di angeli rappresentati in cerchio. La fissità di una lode perenne, di una visione eternamente beata mi pare rispecchiabile, ancorché pallidamente, nella ripetitività delle frasi musicali e soprattutto nell’armonia diatonica libera che sembra effettuare un cerchio intorno a se stessa proprio grazie alla defunzionalizzazione dei percorsi armonici.

Mi sembra quindi che le due versioni del brano possano a buon diritto coesistere nel mio catalogo musicale, in quanto diverse sfaccettature ideali della medesima musica vengono messe in evidenza da due realizzazioni diverse. È come se l’idea, in questo caso, preesistesse alla sua forma e quasi si estrinsecasse in maniera incompleta, come se la forma esteriore stessa fosse, in ultima analisi, adatta solo a esprimere una piccola parte della visione complessiva.

Ascolta Regina Coeli per soprano coro e organo op.4a [audio:http://www.musicamultimedia.net/cic/wp-content/uploads/regina-coeli-op4a.mp3]

Fai clic qui per acquistare la partitura