… e la parola nasce dal silenzio, il ragionamento sale a galla dal vuoto silenzioso dell’inconoscibilità della realtà, della natura, dell’esistenza stessa…

(durante la visione del primo numero della collana Il Teatro di Pirandello, in DVD)