Musica & Multimedia è in un certo senso anche la mia “memoria storica“: ho passato del tempo a “scovare” vecchi materiali, miei lavori spesso dimenticati nei meandri di megabyte di vecchi cd-rom backup di una intensa attività intellettuale che da sempre mi ha spinto a scrivere di tutto…

In questi giorni ho rispolverato alcuni lavori di ben dodici anni fa, elaborati quando mi preparavo per sostenere gli esami di diploma in musica corale e direzione di coro che poi ho conseguito a Firenze nel 1996.

Si tratta di due analisi musicali di due celebri madrigali, uno di Gesualdo da Venosa e l’altro di Claudio Monteverdi (nella foto a sinistra). Poiché in quegli anni fervevano anche gli studi umanistici (mi sono infatti laureato lo stesso anno in cui mi sono diplomato in musica corale, mentre il diploma di direzione d’orchestra è arrivato qualche anno più tardi…) la mia “disposizione analitica” nei confronti della scrittura di questi due musicisti cercava di indagare sui presupposti di conoscenza retorica del testo poetico come base del lavoro compositivo. Il lavoro finale, visto con gli occhi di adesso, forse spinge – soprattutto nel caso del madrigale di Monteverdi – molto verso presupposti non necessariamente verificabili, tuttavia mi sembra che l’idea di base sia valida e per questo mi sono deciso a riproporre questi testi.

In ogni caso, sia queste pagine, sia l’intero Musica & Multimedia rappresentano per me la grande opportunità, offerta da internet e dalla tecnologia in genere, di offrire a chiunque come me si ritrovi ad essere curioso dell’insondabilità della creatività umana la possibilità di condividere virtualmente con chiunque in ogni angolo del mondo idee, sogni, aspirazioni…